Basilica Mariatrost

Basilica Mariatrost
apri mappa
Basilica Mariatrost
Kirchplatz 9
8044 Graz
+43/316/391145 Website come raggiungerci

La basilica minore di Maria Consolatrice nel distretto grazese di Mariatrost sulla cima della collinetta Purberg, è uno dei principali santuari mariani del Land Stiria frequentato da pellegrini provenienti da tutta Europa. La statua della Maria delle Grazie custodita nel cuore della chiesa barocca è oggetto di un'intensa devozione e i fedeli che hanno fatto voto di atto di penitenza scalano i 216 scalini che conducono al piazzale della basilica. All'interno l'attenzione è rivolta agli splendidi affreschi e al suggestivo pulpito.

Al margine est di Graz si erge sopra una collinetta il santuario a doppie torri, edificato a partire dal 1714 probabilmente dagli architetti Andreas e Johann Georg Stengg, per ordine dei monaci Paolini. La statua della Vergine è senza dubbio il magnete della basilica, i cui miracoli attirarono moltissimi fedeli nel 17°.
Più di 200 ripidi scalini conducono sù al Purberg, alla maggiore chiesa mariana di Graz - il Santuario di Mariatrost. I monaci hanno vissuto, con alcune interruzioni, fino al 1996 nel monastero situato nel mezzo di una chiesa con un'ondulata facciata barocca e di due possenti campanili. La luce esterna penetra nell'interno della chiesa attraverso una cupola ed illumina anche l'altare maggiore con la statua della Madonna tardo gotica che indossa un vestito aggiunto nel periodo barocco. Come l'intero altare stesso. Il marmo grigio è quello trovato sul Purberg. Furono delle famiglie nobiliari stiriane a donare gli altari laterali con quei meravigliosi intarsi di marmo.
Ma sono soprattutto gli affreschi di Lukas von Schram e Johann Baptist Scheidt che colpiscono all'interno. Mostrano e beatificano Maria, soccorritrice nella vittoria, come testimonia, ad esempio, la vittoria della battaglia di Lepanto contro i Turchi.
Il pulpito di Veit Königer del 1779 è particolarmente interessante. La statua più in alto rappresenta la fede. Le altre figure intorno alzano le mani verso la croce in segno di richiesta d'aiuto. Completano il programma delle 3 virtù cristiane la speranza con l'ancora e l'amore con il cuore. Nel 1999 il Santuario di Mariatrost fu innalzato allo stato di basilica dal Papa Giovanni Paolo II.

+++ Curioso +++
Ci sono più di una leggenda riguardo la fondazione del luogo di pellegrinaggio. La più conosciuta racconta che Johann Maximilian von Wilferstorff, che viveva in un castello sul Purberg, avesse ricevuto una Madonna gotica per la sua cappella, considerata dai monaci senza valore, dal monastero Rein. Quando la figlia di Wilferstorff s'ammalò gravemente, pregò davanti alla statua per la sua guarigione. La ragazza guarì, e la buona novella si sparse rapidamente. Mariatrost si sviluppò in una delle maggiori mete di pellegrinaggio, anche per i fedeli ungheresi e croati. Ma cosa ce ne importa se in verità Johann Maximilian von Wilferstorff non ha avuto nessuna figlia ...

di più... meno...
Ingresso gratuito

immagini